L’inquinamento dall’aria indoor di casa è uno dei problemi più comuni affrontati dai medici allergologi quando parlano con i loro pazienti dei disturbi allergici.

Le allergie sono tra i più comuni e fastidiosi disturbi della salute. L’allergia alla polvere domestica è particolarmente comune e diffusa a causa dell’alto livello di allergenicità dei piccoli artropodi.

Esistono molti prodotti raccomandati per ridurre il livello di polvere in casa e migliorare i sintomi, tuttavia c’è ancora scarsità di dati sull’efficacia di tali dispositivi.

Sto parlando dei purificatori d’aria, degli aspirapolvere tradizionali quali scope elettriche e aspirabriciole, i set di rimozione della polvere e i panni antistatici. Un’attenzione al dettaglio si pone acquistando materassi e rivestimenti per letto e divani con trattamenti antipolvere.

Leggi anche: Le azioni che ci permettono di respirare aria pulita in casa

In molti casi il sistema di aspirazione centralizzata si è dimostrato la soluzione raccomandata, specialmente nelle nuove case, per migliorare la qualità di vita delle persone allergiche.

Forse ti starai chiedendo come un sistema di aspirazione centralizzato possa contribuire a migliorare la qualità di aria indoor? Continua a leggere e scopri il risultato di una indagine medico-scientifica eseguita nel 2001 per Electrolux, e stupisciti con ciò che leggerai.

Il test che ha messo alla prova il sistema di aspirazione centralizzato

Si tratta di uno studio svolto dai medici della Divisione di Reumatologia, Allergia e Immunologia Clinica della Scuola di Medicina dell’Università della California, nel quale hanno selezionato 25 individui con una storia di ipersensibilità da polvere di casa di tipo 1.

In ogni abitazione l’unica variabile modificata ai fini dello studio fu l’installazione di un sistema di aspirazione centralizzato Beam Electrolux con filtro autopulente.

I partecipanti usarono per 3 mesi sia un aspirapolvere convenzionale che un sistema di aspirazione centralizzato per rimuovere le polveri da casa.

Al termine del periodo, i soggetti completarono per 6 mesi consecutivi il Questionario di Qualità di Vita nella Rinocongiuntivite di Juniper (acronimo RQLQ).

I medici riscontrarono dai dati del report che l’uso di un aspirapolvere centralizzato era più efficiente nel contrastare i sintomi della rinite allergica rispetto ad un aspirapolvere a traino tradizionale, in tutti e sette i domini del Questionario RQLQ.

Caratteristiche e metodologie del test RQLQ

Tutti i soggetti vivevano in una casa a un piano con una metratura media di 235 metri quadrati.

L’età media dell’edificio era di 13,5 anni e il 60% di le case integravano pavimenti in moquette. Lo studio fu approvato dal consiglio di revisione istituzionale dell’istituto dell’Università di Davis della California. Tutti i soggetti erano adulti tra cui 18 partecipanti femminili e 7 maschili, di età variabile dai 32 a 64 anni.

In ogni situazione abitativa è stata installata una centrale aspirante Beam Electrolux mod. 2100EA, predecessore dell’attuale centrale aspirante Beam serie Platinum mod. SC385EA.

Ai soggetti è stato chiesto di compilare il Questionario sulla Qualità di Vita nella Rinite su base seriale per circa 180 giorni. Le persone utilizzarono per metà del tempo l’impianto di aspirazione centralizzata e per i restanti 3 mesi un aspirapolvere a traino. I questionari non furono valutati prima della fine dello studio.

Il questionario RQLQ valuta la qualità di vita nella riconongiuntivite monitorando i sintomi:

  • nasali, incluso naso chiuso, naso che cola, starnuti e gocciolamento post-nasale;
  • oculari, incluso prurito agli occhi, lacrimazione, occhi infiammati e occhi gonfi;
  • del naso / degli occhi, inclusi affaticamento, sete, riduzione della produttività, stanchezza, scarsa concentrazione, mal di testa, sensazione di spossatezza;
  • oculari o al naso al lavoro e all’aperto;
  • oculari o al naso durante le attività con la famiglia e gli amici;
  • problemi pratici inclusi gli inconvenienti di doversi portare a presso un fazzoletto, lo sfregamento del naso o degli occhi, o il doversi soffiare il naso;
  • emotivi, inclusi sentimenti di frustrazione, irrequietezza, irritabilità o imbarazzo a causa dei sintomi;
  • nel dormire, inclusa la difficoltà a prendere sonno, svegliarsi di notte, o mancanza di sonno buono durante la notte.

Online puoi trovare i dettagli del questionario RQLQ ed il punteggio, che utilizza una valutazione da 0 a 6.

Risultati del test RQLQ: aspirapolvere centralizzato ripristina l’igiene al meglio

I risultati del Questionario RQLQ auto-somministrato furono inaspettati.

Dimostrarono un netto miglioramento dei punteggi e quindi un miglioramento delle condizioni di aria indoor con l’uso dell’aspirapolvere centralizzato in tutti e sette gli ambiti di pertinenza del test – attività, sonno, sintomi non-nasali, problemi pratici, sintomi nasali, sintomi oculari ed emozionali.

Un cambiamento del 15% nel punteggio del test rispetto al valore basilare era già considerato significativamente buono.

Come potrai notare tu stesso dal grafico qui sopra, un cambiamento nel punteggio delle attività dopo 12 settimane di utilizzo dell’aspirapolvere centralizzato è stato superiore alle aspettative:

  • per il sonno miglioramento del 45%;
  • per il sonno non-nasale miglioramento del 45%;
  • per problemi pratici miglioramento del 49%;
  • per sintomi nasali miglioramento del 46%:
  • per sintomi oculari miglioramento del 63%;
  • per le emozioni miglioramento del 58%.

Sono comunque apprezzabili le differenze dei punteggi del Questionario RQLQ tra i valori basilari di partenza (rappresentati dalla linea verticale tratteggiata in asse nel grafico) dopo 12 settimane di utilizzo dell’aspirapolvere convenzionale (non centralizzato).

Tuttavia le differenze nei punteggi tra l’uso del sistema di aspirazione centralizzato e l’aspirapolvere convenzionale a traino sono schiaccianti.

Puoi facilmente intuire che tra i due sistemi coinvolti nell’indagine, emerge che l’aspirapolvere centralizzato aiuta ripristinare un ambiente con aria pulita in casa.

Approfondimento: Tutti i vantaggi dell’aspirapolvere centralizzato

Aspirapolvere centralizzato, miglior soluzione per debellare gli acari della polvere

Come mai una differenza così netta tra i 2 diversi sistemi? Devi sapere che il sistema di aspirazione centralizzata espelle le polveri in atmosfera evitando la reimmissione delle micropolveri di sfiato nell’ambiente.

Cioè, effettua una pulizia radicale allontanando dalla stanza il pulviscolo, acari e batteri che sono aspirati.

E’ proprio questo il vantaggio in termini di aumento di igiene con l’aspirapolvere centralizzato.

La sensibilità agli acari della polvere domestica (HDM) è nota in un’ampia porzione di pazienti affetti da rinite allergica. A causa dell’onnipresenza della sensibilità all’acaro della polvere, che si attenua solo nei climi aridi, le misure atte ad evitare o almeno a controllare l’esposizione alla polvere in casa è importante nella gestione della malattia.

Approfondimento: Allergia agli acari della polvere: cause, sintomi e come contrastarla

Le misure di prevenzione per controllare la sensibilità agli acari della polvere domestica sono importanti da prevedere e da applicare.

Mentre alcune iniziative si possono prendere anche in corso d’opera a casa già abitata, quali l’acquisto di purificatore d’aria, di materassi con trattamento anti-acaro e l’eliminazione di tappeti e moquette, altre azioni vanno programmate in fase progettuale o di costruzione della casa.

La ventilazione meccanica controllata è un impianto del benessere che devi assolutamente valutare in fase di costruzione o ristrutturazione del tuo edificio per migliorare la qualità dell’aria indoor e tutelare così la salute dei famigliari.

*Tutti i dati trattati in questo articolo si riferiscono al paper scientifico “L’influenza di un sistema di aspirazione centralizzato sulla qualità di vita dei pazienti associati a rinite allergica da polvere” dell’università di Davis, in California, concesso in esclusiva a Beam Electrolux e ai suoi distributori partner, quali noi siamo.

Igor Pizzinato

Igor Pizzinato

Specialista di impianti di aspirazione e ventilazione

Aiuto le persone a vivere una casa pulita e libera dalle polveri. Imprenditore del benessere domestico alla seconda generazione familiare, sono appassionato di benessere e tecnologia. Affianco il cliente nella scelta della migliore soluzione di impianto di aspirazione centralizzato e di ventilazione meccanica controllata (VMC) per massimizzare il livello di qualità di aria indoor nell’abitazione.

Scarica gratis la guida!

Come vivere una casa salubre, libera dalle polveri, acari e inquinanti indoor, grazie ai sistemi di aspirazione centralizzata e ventilazione meccanica!


  • Ricevi continui aggiornamenti su come ottimizzare la pulizia della tua casa
  • Sii il primo a conoscere i trucchi e segreti delle nuove soluzioni e tecnologie del pulito domestico
  • Scarica la nostra guida gratuita e conosci le dinamiche che ti consentiranno di vivere una casa salubre

Privacy Policy

Ti potrebbe interessare anche

Acari della polvere: cosa sono e come eliminarli

Gli acari della polvere sono i responsabili dello scatenarsi di una delle allergie più diffuse al mondo, l'allergia da acari. Questa forma allergia provoca disturbi respiratori che possono avere ripercussioni serie sulla salute di chi ne soffre, a qualsiasi età. E'...

Inquinamento indoor: cos’è, cause e strategie

L'inquinamento indoor è uno dei problemi silenti che l'umanità sta affrontando nella nostra era. Il problema esiste ed è bene conoscerlo per sapere bene come difendersi: ogni famiglia dovrebbe attrezzarsi per contrastare l'inquinamento domestico e gli effetti negativi...

Lascia un commento